“Nero” – il nuovo album di Federico Poggipollini

imagesA distanza di sei anni dalla pubblicazione del suo ultimo album “Caos cosmico”, Federico torna sulle scene con un nuovo lavoro intitolato “Nero”.

Prodotto da Michael Urbano (batterista e produttore già al fianco di Zucchero e di Ligabue) il disco – pubblicato il 26 maggio – è stato registrato in presa diretta fra Bologna e Berkeley (California).

Ho conosciuto Michael nel 2008 e sono rimasto affascinato dal suo modo di lavorare e dal suo suono: era esattamente quello che cercavo“, racconta Poggipollini. “Così, ho deciso di affidare la produzione e gli arrangiamenti di ‘Nero’ a Michael, che ha cercato di esaltare le caratteristiche essenziali del disco e di metterne a fuoco il sound”.

Quello proposto dal chitarrista con “Nero” è un rock di radice blues, ispirato a band come i Black Keys o i White Stripes, che hanno utilizzato il blues riportandolo in chiave rock moderna.

E’ un suono molto chiaro: volevo fare qualcosa di estremo, non in linea con la tradizione classica italiana. La voce, ad esempio, è perfettamente integrata al resto degli strumenti, non è mai in primo piano. Questo è un disco sincero, dentro c’è tutto il mio background”, spiega Poggipollini, “da qui il titolo del disco: il nero è un non-colore. All’interno dell’album, poi, ci sono molti riferimenti alla musica nera e blues”.

Potete acquistare “Nero” su iTunes, GooglePlay,  Amazon  e ascoltarlo in streaming su Spotify e Deezer.

11165267_10155887221375019_8375672714137350933_n